TriVivisport Fossano: Week end di fine Agosto in trasferta Francese

Challenge Vichy 2014
 

Vichy, una bellissima cittadina che un tempo fu meta estiva del benessere francese oggi è diventata meta del triathlon internazionale, forte delle sue tre gare: olimpico, half ironman ed ironman.

Si parte il sabato 30/08 con l’olimpico, al quale hanno partecipato Luisa Abrate (25° in 2h 54’) e Lorenza Vaschetti (71° in 3h 19’), entrambe al debutto nella distanza composta da 1500m a nuoto, 40km in bici e 10km di corsa. Ottimi i piazzamenti delle due atlete che, a denti stretti hanno difeso le posizioni contro le agguerrite avversarie francesi.

Ore 4,30 di domenica 31/08, sveglia per la colazione e gli ultimi preparativi per me e Simone Mellano e Corrado Pellegrino partecipanti all gara half ironman (1900m a nuoto, 90km in bici e 21km di corsa) e per Bruno Gambetta, partecipante alla gara ironman (3800m a nuoto, 180km in bici e 42km di corsa). La gara inizia alle 7.00 con la partenza del nuoto, il giorno tarda ad arrivare e l’acqua fredda del fiume Allier ci ricorda che oggi sarà una lunga e dura battaglia. 2000 atleti dalle 7,00 alle 9,00 si contendono il tempo sul nuoto dove usciti, saltano sulle loro bici e si dirigono verso le campagne francesi. Il cielo coperto e l’aria fredda accompagnano gli atleti nella frazione ciclistica, facile ma ondulata. Un giro per me e Simone (90km), due giri per Bruno (180km). Al termine, dopo aver posato le proprie bici si inizia a correre in mezzo a due ali di folla che, con il loro tifo danno forza a tutti gli atleti, mentre le voci amiche di Tiziana, Enrica e Giorgio, Gianluca, Lory e Luisa caricano di energia gli atleti TriVivisport. La frazione di corsa si presenta pianeggiante e piacevole, lungo tutto il fiume, in mezzo a parchi con alberi secolari, una vista piacevole che fa pensare quanto sia bello il nostro sport e, allo stesso tempo, quanto sia faticoso. Due giri per me e Simone che chiudiamo la gara rispettivamente 500° in 5h 35’ e 222° in 5h 00’,  mentre sono quattro sono i giri per Bruno.

Il gruppo Vivisport al completo è ora concentrato a tifare il proprio atleta Ironman, il quale, termina i primi due giri da 10 km con un buon ritmo e sorpattutto informando di stare bene. Il terzo giro, quello più duro, passa un po’ attardato, il viso affaticato dopo 10 ore di battaglia fanno intendere che non molla affatto e che l’ultimo giro darà il massimo. Passa il tempo e decido di andargli incontro verso il ponte per circa tre km e con stupore lo vedo sbucare con maglietta verde e cappellino bianco in anticipo rispetto al tempo previsto. Ci incontriamo, con lo sguardo emozionato ci battiamo il cinque, consapevoli che ormai è fatta, e mentre gli urlo vai a raccogliere l’ovazione di migliaia di persone ed il titolo di FINISHER IRONMAN va via in progressione come fosse il primo giro. Bruno Gambetta termina la sua gara in 11h 02’(205°) portando con se al traguardo il suo primo tifoso: il figlioletto Giorgio. I complimenti più sinceri giungono da tutta la Dirigenza TriViVisport Fossano insieme a tutti i suoi compagni di squadra.

Una nota di merito va anche a quell’atleta, papà di un ragazzo portatore di handicap che, posato sul canotto lo traina a nuoto per 3800m lungo il fiume, uscito, lo posa su di una speciale bici e lo porta in giro per 180km e, al termine, prende il proprio figlio e mettendolo su una speciale carrozzella lo spinge per 42km. Un momento di gloria anche per questo ragazzo che al passaggio sul giro di boa saluta con un braccio alzato il pubblico tutto in piedi ad applaudire questi due UOMINI D’ACCIAIO………….Chapeau IRONMAN!

0 Responses to “TriVivisport Fossano: Week end di fine Agosto in trasferta Francese”


  • No Comments

Leave a Reply